Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

sp_set_firewall_rule (database SQL di Azure)

Questo argomento è OBSOLETO. La versione più recente è disponibile in Guida di riferimento a Transact-SQL 14.

ImportantImportante
Argomento non aggiornato. Per la versione corrente, vedere sp_set_ firewall_rule.

Crea o aggiorna le impostazioni del firewall a livello di server per il server del database SQL di Azure. Questa stored procedure è disponibile solo nel database master all'account di accesso principale di livello server. La stored procedure sp_set_firewall_rule è specifica di database SQL di Microsoft Azure e non è supportata in SQL Server locale.

Convenzioni della sintassi (database SQL di Azure)

sp_set_firewall_rule [@name = ] ‘name’, [@start_ip_address =] ’start_ip_address’, [@end_ip_address =] ‘end_ip_address’

Nella tabella seguente sono indicati gli argomenti e le opzioni supportati in Microsoft di database SQL di Microsoft Azure.

 

Nome Datatype Descrizione

[@name = ] ‘name’

NVARCHAR(128)

Nome utilizzato per descrivere e distinguere l'impostazione del firewall a livello di server.

[@start_ip_address =] ’start_ip_address’

VARCHAR(50)

L'indirizzo IP più basso nell'intervallo dell'impostazione del firewall a livello di server. Gli indirizzi IP uguali o maggiori di questo possono tentare la connessione al server del database SQL di Azure. L'indirizzo IP più basso possibile è 0.0.0.0.

[@end_ip_address =] ‘end_ip_address’

VARCHAR(50)

L'indirizzo IP più alto nell'intervallo dell'impostazione del firewall a livello di server. Gli indirizzi IP uguali o minori di questo possono tentare la connessione al server del database SQL di Azure. L'indirizzo IP più alto possibile è 255.255.255.255.

noteNota
I tentativi di connessione di Azure sono consentiti quando sia questo campo sia il campo start_ip_address sono uguali a 0.0.0.0.

I nomi delle impostazioni del firewall a livello di server devono essere univoci. Se il nome dell'impostazione fornito per la stored procedure esiste già nella tabella delle impostazioni del firewall, gli indirizzi IP iniziale e finale verranno aggiornati. In caso contrario, verrà creata una nuova impostazione del firewall a livello di server.

Quando si aggiunge un'impostazione del firewall a livello di server in cui gli indirizzi IP iniziale e finale sono uguali a 0.0.0.0, si abilita l'accesso al server del database SQL di Azure da Azure. Specificare un valore per il parametro name che consenta di ricordare la funzione dell'impostazione del firewall a livello di server.

Solo l'account di accesso dell'entità di livello server creato dal processo di provisioning può creare o modificare le regole firewall a livello di server. L'utente deve essere connesso al database master per eseguire sp_set_firewall_rule.

Il codice seguente consente di creare un'impostazione del firewall a livello di server denominata Allow Azure che abilita l'accesso da Azure.

-- Enable Azure connections.
exec sp_set_firewall_rule N'Allow Azure','0.0.0.0','0.0.0.0'

Il codice seguente consente di creare un'impostazione del firewall a livello di server denominata Example setting 1 solo per l'indirizzo IP 0.0.0.2. La stored procedure sp_set_firewall_rule viene nuovamente chiamata per consentire un indirizzo IP aggiuntivo, 0.0.0.3, nell'impostazione del firewall.

-- Create server-level firewall setting for only IP 0.0.0.2
exec sp_set_firewall_rule N'Example setting 1','0.0.0.2','0.0.0.2'

-- Update server-level firewall setting to also allow IP 0.0.0.3
exec sp_set_firewall_rule N'Example setting 1','0.0.0.2','0.0.0.3'

Mostra:
© 2014 Microsoft