Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Gestire gli aggiornamenti al sistema operativo guest Azure

Aggiornamento: maggio 2013

Negli argomenti seguenti viene descritto come gestire gli aggiornamenti dei sistemi operativi guest Azure per i servizi cloud, vengono presentate le versioni di Azure SDK compatibili con ogni versione del sistema operativo guest Azure e viene fornito un riferimento ai rilasci del sistema operativo guest Azure.

Il sistema operativo guest è il sistema operativo che viene eseguito nelle macchine virtuali tramite cui i servizi vengono ospitati in Azure. e viene aggiornato periodicamente. Il sistema operativo guest per il servizio può essere aggiornato automaticamente in occasione di ogni rilascio di un nuovo aggiornamento oppure manualmente in base alle proprie esigenze. Tutte le istanze del ruolo definite in una distribuzione di servizio specifico saranno eseguite nella versione del sistema operativo guest specificata. Microsoft consiglia di consentire l'aggiornamento automatico del sistema operativo guest.

Inoltre, periodicamente il servizio potrebbe essere soggetto agli aggiornamenti del sistema operativo host Azure sottostante. Questi aggiornamenti sono obbligatori e non possono essere posticipati.

Tutti gli aggiornamenti vengono applicati utilizzando una nuova immagine del sistema operativo per impedire qualsiasi possibile slittamento della configurazione. Tramite gli aggiornamenti vengono riciclate le istanze del ruolo in esecuzione consentendone le relative sequenze di arresto e, successivamente, riavviandole. Rispettano i domini di aggiornamento associati al servizio. Finché nel servizio sono disponibili almeno due istanze, l'aggiornamento non comporterà alcuna inattività del servizio. Tuttavia, tramite un aggiornamento verrà ridotta la possibilità di gestione da parte del servizio mentre ogni istanza viene portata offline e riavviata.

Mostra:
© 2014 Microsoft