Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Hosting con Service Bus attraverso un firewall

Aggiornamento: giugno 2014

In questo argomento vengono descritti diversi modi per la connessione a Service Bus di Microsoft Azure con la protezione di un firewall o tramite un server proxy.

Nei seguenti argomenti relativi alla risoluzione dei problemi vengono illustrate soluzioni comuni per problemi che possono verificarsi con la connessione attraverso un firewall a Service Bus.

Per utilizzare l'inoltro di Service Bus, assicurarsi che le impostazioni del firewall consentano la comunicazione TCP in uscita sulle porte TCP da 9350 a 9354. Per la messaggistica negoziata di Service Bus, utilizzare la porta 9354. Per AMQP, utilizzare la porta 5672. Per utilizzare i flussi Web su HTTPS, è necessario abilitare la porta 443 per le connessioni HTTPS in uscita.

Se si utilizza un firewall/proxy che richiede l'autenticazione oppure una rete protetta tramite IPsec, esistono ulteriori ostacoli per un client che deve raggiungere il proxy di rete. È ad esempio possibile che gli account di Windows non dispongano delle autorizzazioni per comunicare attraverso il firewall. Potrebbe essere necessario pertanto configurare in modo esplicito le impostazioni proxy WinHTTP con le credenziali appropriate.

Impostando la modalità di connettività su HTTP, ossia ConnectivityMode = http, è possibile che le connessioni rallentino in modo significativo in presenza di alcuni proxy. Alcune connessioni ad esempio possono richiedere fino a 20 secondi per avviarsi. L'estensione dell'opzione OpenTimeout per il servizio fino a due minuti può rivelarsi utile, poiché è possibile che si esaurisca il tempo tra l'acquisizione del token del Access Control e l'inizio del flusso Web. Una volta stabilito il flusso Web, spesso la velocità effettiva migliora.

Mostra:
© 2014 Microsoft