Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Procedura: Connettersi al database SQL di Windows Azure tramite sqlcmd

Aggiornamento: dicembre 2013

È possibile connettersi a Microsoft database SQL di Microsoft Azure con l'utilità della riga di comando sqlcmd inclusa con SQL Server. L'utilità sqlcmd consente di immettere istruzioni Transact-SQL, procedure di sistema e file script al prompt dei comandi. 

Per considerazioni generali sulla connessione ai database in database SQL di Azure, vedere Linee guida per la connessione a database SQL di Windows Azure.

Per connettersi a database SQL di Microsoft Azure mediante sqlcmd, aggiungere il nome del server database SQL di Azure all'account di accesso nella stringa di connessione utilizzando la notazione <login>@<server>. Se ad esempio l'account di accesso è login1 e il nome completo del server database SQL di Azure è servername.database.windows.net, il parametro username della stringa di connessione è login1@servername. Questa restrizione crea limitazioni sul testo che è possibile scegliere per il nome di accesso. Per ulteriori informazioni, vedere CREATE LOGIN (database SQL di Azure).

noteNota
In database SQL di Microsoft Azure non sono supportate le opzioni –z e –Z utilizzate per la modifica della password degli utenti con SQLCMD. Per modificare le password di accesso, è possibile utilizzare ALTER LOGIN (database SQL di Azure) dopo avere stabilito la connessione al database master.

Nell'esempio seguente viene illustrato come connettersi al database master in un server database SQL di Azure, quindi viene creato un database di esempio mediante l'istruzione Transact-SQL CREATE DATABASE (database SQL di Azure).

C:\>sqlcmd -U <ProvideLogin@Server> -P <ProvidePassword> -S <ProvideServerName> -d master
1> CREATE DATABASE <ProvideDatabaseName>;
2> GO
1> QUIT

Sarà quindi possibile connettersi direttamente al database precedentemente creato e creare una nuova tabella nel database mediante l'istruzione Transact-SQL CREATE TABLE (database SQL di Azure):

C:\>sqlcmd -U <ProvideLogin@Server> -P <ProvidePassword> -S <ProvideServerName> -d <ProvideDatabaseName>
1> CREATE TABLE table1 (Col1 int primary key, Col2 varchar(20));
2> GO
3> QUIT
noteNota
In database SQL di Microsoft Azure non sono supportate le tabelle heap. È necessario creare una chiave primaria o un indice cluster. Per ulteriori informazioni, vedere Linee guida e limitazioni generali per il database SQL di Azure.

Per ulteriori informazioni sull'utilità sqlcmd, vedere Utilità sqlcmd nella documentazione online di SQL Server.

Vedere anche

Mostra:
© 2014 Microsoft