Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

CREATE DATABASE (database SQL di Azure)

Questo argomento è OBSOLETO. La versione più recente è disponibile in Guida di riferimento a Transact-SQL 14.

ImportantImportante
Argomento non aggiornato. Per la versione corrente, vedere CREATE DATABASE.

Crea un nuovo database. È necessario essere connessi al database master per creare un nuovo database.

Convenzioni della sintassi (database SQL di Azure)


CREATE DATABASE database_name  [ COLLATE collation_name ]
{
   (<edition_options> [, ...n]) 
}

<edition_options> ::= 
{
   (MAXSIZE = {1 | 5 | 10 | 20 | 30 … 150} GB) 
    |(EDITION = {'web' | 'business'})
}
[;]

To copy a database:
CREATE DATABASE destination_database_name
     AS COPY OF [source_server_name.] source_database_name
[;]

In questo diagramma di sintassi vengono illustrati gli argomenti supportati in Microsoft di database SQL di Microsoft Azure .

database_name
Nome del nuovo database. Il nome deve essere univoco nel server del database SQL di Azure ed essere conforme alle regole di SQL Server per gli identificatori. Per ulteriori informazioni, vedere Identificatori.

Collation_name
Specifica le regole di confronto predefinite per il database. È possibile utilizzare nomi di regole di confronto di Windows o SQL. Se non viene specificato, al database vengono assegnate le regole di confronto predefinite, ovvero SQL_Latin1_General_CP1_CI_AS.

Per ulteriori informazioni sui nomi delle regole di confronto Windows e SQL, vedere COLLATE (Transact-SQL).

EDITION
Specifica l'edizione del database, "Web" per la Web Edition o 'Business' per la Business Edition.

Quando si specifica la proprietà EDITION ma non MAXSIZE, MAXSIZE viene impostata sulle dimensioni più limitate supportate dall'edizione (1 GB per la Web Edition e 10 GB per la Business Edition).

MAXSIZE
Specifica le dimensioni massime del database. MAXSIZE deve essere valido per l'edizione specificata. Per la Web Edition, i valori validi di MAXSIZE sono 1 GB o 5 GB. Per la Business Edition, i valori validi sono incrementi di 10 GB fino a 50 GB e poi incrementi di 50 GB.

Se MAXSIZE è impostato su un valore di 1 GB o 5 GB ed EDITION viene omesso, l'edizione del database verrà automaticamente impostata sulla Web Edition.

Se MAXSIZE è impostato su un valore di 10 GB o superiore ed EDITION viene omesso, l'edizione del database verrà automaticamente impostata sulla Business Edition.

Se né MAXSIZE né EDITION vengono specificati viene creato un database Web Edition di 1 GB.

destination_database_name
Nome del database creato dalla copia del database. Il nome deve essere univoco nel server del database SQL di Azure (destinazione) ed essere conforme alle regole di SQL Server per gli identificatori. Per ulteriori informazioni, vedere Identificatori.

AS COPY OF [source_server_name.]source_database_name
Per la copia di un database nello stesso server del database SQL di Azure o in un server diverso.

noteNota
AS COPY OF non può essere utilizzato con nessun altro argomento CREATE DATABASE.

source_server_name
Nome del server del database SQL di Azure in cui si trova il database di origine. Questo parametro è facoltativo se il database di origine e il database di destinazione devono trovarsi nello stesso server del database SQL di Azure.

Nota: l'argomento AS COPY OF non supporta nomi di dominio univoci completi. In altre parole, se il nome di dominio completo del server è serverName.database.windows.net, utilizzare solo serverName durante la copia del database.

source_database_name
Nome del database di cui eseguire la copia.

database SQL di Microsoft Azure non supporta gli argomenti e opzioni seguenti quando si utilizza l'istruzione CREATE DATABASE:

  • Parametri relativi alla posizione fisica dei file, ad esempio <filespec> e <filegroup>

  • Opzioni di accesso esterno, ad esempio DB_CHAINING e TRUSTWORTHY

  • Collegamento di un database

  • Opzioni di Service Broker, ad esempio ENABLE_BROKER, NEW_BROKER e ERROR_BROKER_CONVERSATIONS

  • Snapshot del database

Per ulteriori informazioni sugli argomenti e sull'istruzione CREATE DATABASE, vedere CREATE DATABASE nella documentazione online di SQL Server.

I database in database SQL di Microsoft Azure presentano varie impostazioni predefinite impostate alla creazione del database. Per ulteriori informazioni su queste impostazioni predefinite, vedere l'elenco di valori in DATABASEPROPERTYEX (database SQL di Azure).

MAXSIZE consente di limitare le dimensioni del database. Se le dimensioni del database raggiungono il relativo valore MAXSIZE, verrà visualizzato il codice di errore 40544. In questo caso, non è possibile inserire o aggiornare dati, né creare nuovi oggetti quali tabelle, stored procedure, viste e funzioni. È tuttavia ancora possibile leggere ed eliminare dati, troncare tabelle, eliminare tabelle e indici e ricompilare indici. È quindi possibile aggiornare MAXSIZE a un valore maggiore delle dimensioni correnti del database o eliminare alcuni dati per liberare spazio di archiviazione. Potrebbe verificarsi un ritardo di quindici minuti prima di poter inserire nuovi dati.

ImportantImportante
L'istruzione CREATE DATABASE deve essere l'unica istruzione in un batch Transact-SQL. È necessario essere connessi al database master quando si esegue l'istruzione CREATE DATABASE.

La copia di un database tramite l'istruzione CREATE DATABASE è un'operazione asincrona. Pertanto, una connessione al server del database SQL di Azure non è necessaria per la durata totale del processo di copia. L'istruzione CREATE DATABASE restituirà il controllo all'utente prima che l'operazione di copia del database venga completata. In altre parole, l'istruzione CREATE DATABASE ha esito positivo quando la copia del database è ancora in corso. È possibile monitorare il processo di copia con le viste sys.dm_database_copies e sys.databases. Al termine del processo di copia, il database di destinazione è transazionalmente coerente con il database di origine. Per ulteriori informazioni sulla copia di database nel database SQL di Azure, vedere Copia di database nel database SQL di Azure.

La sintassi e le regole semantiche seguenti si applicano all'utilizzo dell'argomento AS COPY OF:

  • Il nome del server di origine e il nome del server per la destinazione della copia potrebbe essere uguale o diverso. Se corrispondono, questo parametro è facoltativo e il contesto del server della sessione corrente verrà utilizzato per impostazione predefinita.

  • I nomi dei database di origine e di destinazione devono essere specificati, univoci e conformi alle regole di SQL Server per gli identificatori. Per ulteriori informazioni, vedere Identificatori.

  • L'istruzione CREATE DATABASE deve essere eseguita nel contesto del database master del server del database SQL di Azure in cui il nuovo database verrà creato.

  • Al termine della copia, il database di destinazione deve essere gestito come database indipendente. È possibile eseguire le istruzioni ALTER DATABASE e DROP DATABASE per il nuovo database indipendentemente dal database di origine. È inoltre possibile copiare il nuovo database in un altro nuovo database.

  • Il database di destinazione non è accessibile finché il processo di copia non è completo. È possibile controllare lo stato del processo di copia eseguendo una query sulla colonna state nella vista sys.databases o nella colonna percentage_complete della vista sys.dm_database_copies nel server del database SQL di Azure di destinazione.

    Durante il processo di copia, la colonna state della vista sys.databases mostra Copying nel server del database SQL di Azure di destinazione. Inoltre, la colonna percentange_complete di sys.dm_database_copies indica la percentuale di byte che sono stati copiati nel server di destinazione.

  • Il database di origine continuerà a essere accessibile durante la copia del database.

Solo l'account di accesso dell'entità di livello server (creato dal processo di provisioning) o i membri del ruolo del database dbmanager possono creare database.

Mostra:
© 2014 Microsoft