Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

PowerPivot per Excel

PowerPivot per Excel è un componente aggiuntivo di Excel 2010 che fornisce strumenti per l'aggiunta e l'integrazione di grandi quantità di dati nelle cartelle di lavoro di Excel. Il componente aggiuntivo include i componenti seguenti:

  • Un menu PowerPivot nella barra multifunzione di Excel.

  • Una finestra PowerPivot visualizzata sopra Excel. Fornisce un'area di progettazione e strumenti per l'aggiunta, la correlazione e l'arricchimento dei dati.

  • Un motore VertiPaq Analysis Services locale che comprime e carica i dati e li rende disponibili agli oggetti di visualizzazione dati, ad esempio tabelle pivot in un foglio di lavoro.

  • Versioni aggiornate di AMO, ADOMD.NET e del provider OLE DB di Analysis Services per supportare connessioni ai dati PowerPivot.

  • Un provider di feed di dati ATOM per l'importazione e l'aggiornamento di dati in formato ATOM.

La creazione di una cartella di lavoro di Excel che contiene dati PowerPivot richiede Excel 2010 e il componente aggiuntivo PowerPivot per Excel. Dopo aver creato la cartella di lavoro, è possibile pubblicarla in una farm di SharePoint Server 2010 in cui siano disponibili Excel Services e una distribuzione di SQL Server PowerPivot per SharePoint. È possibile aprire le cartelle di lavoro di PowerPivot in Excel 2007. Tuttavia, Excel 2007 non consente di creare o modificare dati PowerPivot o di interagire con tabelle o grafici pivot in cui vengono utilizzati dati PowerPivot. È necessario utilizzare Excel 2010 per ottenere accesso completo a tutte le funzionalità PowerPivot.

Per installare l'applicazione client, è possibile scaricare ed eseguire un programma di installazione (PowerPivot_for_Excel.msi) per copiare i file di programma nel computer.

Per aprire la finestra PowerPivot, fare clic sulla scheda PowerPivot sulla barra multifunzione di Excel. Nella scheda PowerPivot, fare clic su Finestra PowerPivot.

Schermata di applicazione client

Per utilizzare tutte le funzionalità di PowerPivot per Excel, è necessario disporre dell'edizione a 64 bit di Excel 2010. Sulla piattaforma di Windows, un sistema operativo a 64 bit e applicazione client fornisce memoria più indirizzabile, in modo da poter compilare cartelle di lavoro in grado di contenere milioni di righe di dati. Per ulteriori informazioni sui requisiti delle workstation, vedere Requisiti hardware e software (PowerPivot per SharePoint).

PowerPivot per Excel include il motore VertiPaq Analysis Services eseguito in-process in Excel. L'applicazione client utilizza AMO e ADOMD.NET, che a loro volta utilizzano il provider OLE DB di Analysis Services, per connettersi ed eseguire query di dati PowerPivot nella cartella di lavoro.

Nella workstation, il motore VertiPaq di Analysis Services esegue query e riceve dati da più origini dati, inclusi database relazionali o multidimensionali, documenti, archivi dati pubblici o servizi Web. Durante l'importazione dei dati e l'aggiornamento dei dati lato client, ogni accesso ai dati a origini esterne avviene tramite il motore VertiPaq di Analysis Services eseguito in-process in Excel.

Nel diagramma seguente viene illustrato l'accesso ai dati PowerPivot dall'interno di Excel. Vengono illustrati i componenti che supportano l'elaborazione dei dati. Per ulteriori informazioni sulle origini dati supportate e sulla creazione di dati PowerPivot, vedere la Guida che viene installata con il componente aggiuntivo PowerPivot per Excel.

Stack di protocolli client per importazione o aggiornamento dati

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft