Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Servizio cache gestita di Azure

Aggiornamento: settembre 2014

noteNota
Per indicazioni sulla scelta dell'offerta di Cache di Azure più adatta alla propria applicazione, vedere Qual è l'offerta di Cache di Azure più adatta alle mie esigenze?.

Servizio cache gestito di Azure consente di eseguire operazioni di memorizzazione nella cache in modo che sia possibile creare applicazioni agili e scalabili in Microsoft Azure tramite una cache sicura e dedicata. Una cache di questo tipo viene creata appositamente nell'area scelta dall'utente che dispone del controllo totale sulla cache, garantendo in tal modo l'isolamento dei data aziendali critici.

Per una procedura dettagliata, vedere l'articolo relativo all'uso del Servizio cache gestita di Azure. Per esempi scaricabili, vedere Esempi del Servizio cache gestito di Azure.

Il Servizio cache gestito è disponibile nelle tre offerte seguenti.

  • Basic: la cache è disponibile in dimensioni che vanno da 128 MB a 1 GB, con incrementi di 128 MB e una cache denominata predefinita.

  • Standard: la cache è disponibile in dimensioni che vanno da 1 GB a 10 GB con incrementi di 1 GB e supporto di notifiche, disponibilità elevata e cache denominate fino a un massimo di dieci.

  • Premium: la cache è disponibile in dimensioni che vanno da 5 GB a 150 GB con incrementi di 5 GB e supporto di notifiche, disponibilità elevata e cache denominate fino a un massimo di dieci.

Tali offerte di cache consentono di configurare la cache necessaria per l'applicazione. Per altre informazioni, vedere Offerte di cache per il Servizio cache gestita di Azure.

La possibilità di creare una cache gestita nel portale non è attualmente supportata ed è pertanto necessario usare Azure Powershell SDK per creare una cache. Sono in fase di valutazione le opzioni per ripristinare tale funzionalità in modo ottimale.

noteNota
Per istruzioni dettagliate sulla creazione di un'istanza del Servizio cache gestito tramite PowerShell, vedere Procedura: Creare una cache per il Servizio cache gestita di Azure.

Dopo aver creato la cache, sarà possibile gestirla nel portale in modo efficiente. 

Viene fornito supporto ai clienti che hanno investito nelle offerte di anteprima di Servizio cache gestito di Azure e le cui applicazioni dipendono da tali offerte per dare loro il tempo necessario per passare a Cache Redis di Azure.

Gli argomenti di questa sezione descrivono le funzionalità e le caratteristiche del Servizio cache gestito, le modalità di pianificazione, sviluppo e gestione dell'applicazione del Servizio cache gestito e il modo in cui eseguire la migrazione delle applicazioni che usano altre offerte di Cache di Microsoft Azure.

  • Funzionalità: funzionalità disponibili per le cache.

  • Pianificazione: uso degli strumenti di pianificazione della capacità di memorizzazione nella cache per scoprire le offerte e le dimensioni della cache più adatte all'applicazione.

  • Creazione: indicazioni per creare e configurare una cache.

  • Sviluppo: istruzioni per lo sviluppo di applicazioni client della cache.

  • Gestione: indicazioni per gestire la cache nel portale di gestione di di Azure, per monitorarne l'integrità e per aumentarne o diminuirne le dimensioni in base alle esigenze dell'applicazione.

  • Migrazione: indicazioni per eseguire le migrazione delle applicazioni per usare il Servizio cache gestito.

  • Esempi: esempi di applicazioni del Servizio cache gestito.

Vedere anche

Concetti

Cache

Mostra:
© 2014 Microsoft