Esporta (0) Stampa
Espandi tutto

Operazione di accesso diretta dal servizio

Aggiornamento: luglio 2013

Viene richiesto che tramite Servizi mobili di Microsoft Azure l'autenticazione venga inizializzata utilizzando un provider di identità specifico. Il token restituito viene utilizzato per effettuare le successive richieste autenticate al servizio mobile. Quando si utilizza un accesso diretto dal servizio, tramite Servizi per dispositivi mobili viene inizializzato un flusso OAuth che consente al client di accedere a Servizi per dispositivi mobili tramite il provider di identità richiesto. Se si è già ottenuto un token da un provider di identità, è possibile utilizzare invece Operazione di accesso diretta dal client.

La richiesta può essere specificata come indicato di seguito. Sostituire <service_name> con il nome del servizio mobile e <provider> con il provider di identità.

 

Verbo HTTP URI della richiesta Versione HTTP

GET

https://<service_name>.azure-mobile.net/login/<provider>

HTTP/1.1

Il provider di identità utilizzato per l'autenticazione può essere uno dei seguenti:

 

Valore del provider Descrizione

facebook

Viene richiesto un account di accesso tramite Facebook come provider di identità.

google

Viene richiesto un account di accesso tramite Google come provider di identità.

microsoftaccount

Viene richiesto un account di accesso tramite Live Connect come provider di identità.

twitter

Viene richiesto un account di accesso tramite Twitter come provider di identità.

noteNota
È necessario innanzitutto configurare il provider di identità utilizzato per l'autenticazione con il servizio mobile. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare l'identità.

Tramite questa richiesta viene avviato un flusso OAuth inizializzato da Servizi per dispositivi mobili.

Nessuno nella richiesta iniziale.

Non è necessaria alcuna intestazione di richiesta specifica di Servizi per dispositivi mobili. Nella richiesta possono inoltre essere incluse richieste HTTP standard aggiuntive.

Nella risposta sono inclusi un codice di stato HTTP, un set di intestazioni per la risposta e il corpo di una risposta. La risposta esatta dipende dallo stato nel flusso OAuth.

Tramite un'operazione viene infine restituito uno dei seguenti codici di stato:

 

Codice di stato Descrizione

200 (OK)

L'accesso è stato completato correttamente. Una volta completato correttamente l'accesso, viene visualizzato un URL contenente il token di autenticazione come token Web JSON (JWT), con il formato seguente:

https://<service_name>.azure-mobile.net/login/done#token=<jwt_token>

401 (Non autorizzato)

Questo codice di stato viene restituito in caso di errore di autenticazione. Questa situazione si può verificare quando il provider di identità non è stato registrato con Servizi per dispositivi mobili. Per ulteriori informazioni, vedere Configurare l'identità. Per i dettagli, controllare il messaggio di errore nel corpo della risposta.

noteNota
Durante il processo OAuth, lo stato di OAuth può essere determinato dal valore <oauth_state> nell'URL, il cui formato è il seguente:

https://<service_name>.azure-mobile.net/login/<provider>#state=<oauth_state>

Nella risposta per questa operazione sono incluse le intestazioni riportate di seguito; inoltre, possono essere incluse intestazioni HTTP standard aggiuntive. Tutte le intestazioni standard sono conformi alla specifica del protocollo HTTP/1.1.

 

Intestazione della risposta Descrizione

Location

URL del provider di identità a cui è stata reindirizzata la richiesta di accesso. Questa pagina viene visualizzata per consentire agli utenti di accedere mediante il provider specifico.

Set-Cookie

Nell'attributo wams_state è contenuto il valore di stato utilizzato nelle richieste successive di identificare la sessione OAuth.

x-zumo-version

Indica la versione del runtime tramite cui è stata eseguita la richiesta.

(Facoltativo) Quando il processo OAuth viene completato, potrebbe essere restituito un oggetto JSON contenente i campi per lo stato (code) e il messaggio di risposta (error), come indicato di seguito:

{
    "code" : <http_code>,
    "error" : "<message>"
}

.

Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft