Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Questo argomento non è stato ancora valutato - Valuta questo argomento

Guida di riferimento agli schemi di Windows Azure

Aggiornamento: gennaio 2011

Un servizio richiede due file di configurazione, ovvero file XML:

  • Il file di definizione del servizio descrive il modello del servizio stesso. Definisce i ruoli inclusi nel servizio e i relativi endpoint e dichiara le impostazioni di configurazione per ogni ruolo. L'estensione predefinita del file di definizione del servizio è .csdef.

  • Il file di configurazione del servizio specifica il numero di istanze da distribuire per ogni ruolo e fornisce i valori delle impostazioni di configurazione dichiarata nel file di definizione del servizio. L'estensione predefinita del file di configurazione del servizio è .cscfg.

Per l'eventuale utilizzo di una rete virtuale o per la configurazione della diagnostica, è possibile utilizzare:

  1. Il file di configurazione della rete che descrive le impostazioni di configurazione della rete virtuale. L'estensione predefinita è .netcfg.

  2. Il file di configurazione della diagnostica che descrive i valori utilizzati per inizializzare il monitoraggio Diagnostica. Il nome del file è diagnostics.wadcfg.

In questa documentazione di riferimento viene descritto lo schema di ogni file.

Argomenti della sezione

Vedere anche

Altre risorse

Windows Azure SDK

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Microsoft sta conducendo un sondaggio in linea per comprendere l'opinione degli utenti in merito al sito Web di MSDN. Se si sceglie di partecipare, quando si lascia il sito Web di MSDN verrà visualizzato il sondaggio in linea.

Si desidera partecipare?
Mostra:
© 2014 Microsoft. Tutti i diritti riservati.