VENDITE: 1-800-867-1389

Specifica di un server DNS in un file di configurazione della rete virtuale

Aggiornamento: agosto 2014

Il file di configurazione di rete dispone di più elementi contenenti i valori delle impostazioni DNS. Quando questi valori vengono specificati, verranno ricevuti e utilizzati da tutti i ruoli e macchine virtuali distribuiti in questa rete virtuale. Per questo motivo, non è necessario configurare le impostazioni del server DNS per ogni elemento distribuito nella rete virtuale dopo la specifica dei valori delle impostazioni DNS. Per informazioni sulla configurazione del file di configurazione di rete virtuale, vedere la pagina relativa alla configurazione di una rete virtuale tramite i file di configurazione di rete. Per informazioni su ogni elemento contenuto nel file di configurazione di rete, vedere la pagina relativa allo schema di configurazione della rete virtuale di Windows Azure

ImportantImportante
Se è stato utilizzato il portale di gestione o un file di configurazione di rete per creare la rete virtuale e si desidera modificare le impostazioni DNS specificate, dopo aver apportato le modifiche alla rete virtuale, è necessario riavviare successivamente ogni macchina virtuale. Tramite il riavvio della macchina virtuale è possibile registrare le nuove impostazioni DNS. Se non si riavviano le macchine virtuali, si continueranno a utilizzare le impostazioni del server DNS attive prima dell'applicazione delle modifiche.

Gli elementi elencati di seguito sono contenuti nel file di configurazione di rete. Il titolo di ogni elemento è collegato a una pagina in cui sono disponibili informazioni aggiuntive sulle impostazioni dei valori degli elementi.

Elemento Dns


    <Dns>
      <DnsServers>
        <DnsServer name="ID1" IPAddress="IPAddress1" />
        <DnsServer name="ID2" IPAddress="IPAddress2" />
        <DnsServer name="ID3" IPAddress="IPAddress3" />
      </DnsServers>
    </Dns>
        

Elemento relativo ai siti di rete virtuale

<DnsServersRef>
  <DnsServerRef name="ID1" />
  <DnsServerRef name="ID2" />
  <DnsServerRef name="ID3" />
</DnsServersRef>
noteNota
Per poter essere specificata per l'elemento relativo ai siti di rete virtuale, questa impostazione deve essere definita in precedenza nell'elemento DNS. Il nome DnsServerRef nell'elemento relativo ai siti di rete virtuale deve fare riferimento a un valore del nome specificato nell'elemento DNS per il nome DnsServer.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft