VENDITE: 1-800-867-1389

Passaggio 6: Testare la soluzione

Aggiornamento: novembre 2014

Questo argomento descrive le procedure per testare la soluzione in cui sono inclusi due scenari da testare:

  • Scenario di successo. Il messaggio viene instradato dalla pipeline di ricezione EDI al Bridge XML intermedio, ospitato in https://<mybiztalkservicename>.biztalk.windows.net/default/B2BConnector, mediante il quale viene alla fine instradato a un server SAP locale tramite un endpoint di inoltro ospitato in Bus di servizio. Per testare questo scenario, verrà eliminato un messaggio PO X12 850 valido nel percorso FTP e, successivamente, verrà usata l'interfaccia utente grafica SAP per determinare se l'IDOC ORDERS05 è stato ricevuto in SAP.

  • Scenario di errore. Il messaggio viene instradato a https://<servicebus_namespace>.servicebus.windows.net/Suspend. Per testare questo scenario, verrà eliminato un messaggio PO X12 850 non valido, in modo che abbia esito negativo, e viene eseguito l'instradamento all'endpoint di errore. Verrà usato un servizio di ricezione di inoltro mediante il quale verrà acquisito qualsiasi messaggio raggiunto dall'endpoint di errore e il messaggio di errore viene scritto in un file XML.

  1. Passare al percorso dove è stato scaricato ed estratto il file SAPIntegration.zip. Dalla cartella InputMessages copiare il file Success_SampleMessage.edi ed eliminarlo dal percorso FTP specificato nell'accordo EDI. Attendere finché il file non è più visualizzato.

  2. Tramite la GUI SAP accedere al server SAP usato come destinazione per questo scenario. Nella schermata iniziale immettere WE02 nella casella di testo e premere INVIO.

    Esecuzione della transazione WE02
  3. Nella pagina relativa all'elenco di IDOC premere F8 per recuperare un elenco di IDOC ricevuti. È necessario visualizzare una voce per l'IDOC più recente ricevuto, come illustrato nella schermata seguente.

    Visualizzazione di IDOC ricevuti

  1. Scaricare lo strumento MessageReceiver dalla pagina relativa agli esempi di servizi BizTalk di Azure.

  2. Compilare il progetto e usare il file eseguibile da riga di comando risultante per ricevere i messaggi in corrispondenza di un endpoint di Bus di servizio. Questo strumento accetta il parametro della riga di comando e la sequenza e l'utilizzo di questi parametri sono i seguenti:

    MessageReceiver.exe <ServiceBusNamespace> <IssuerName> <IssuerKey> <RelativeAddress> <Mode>
    

    Dove:

     

    Nome parametro Descrizione

    Spazio dei nomi di Bus di servizio

    Spazio dei nomi di Bus di servizio.

    IssuerName

    Nome dell'autorità di certificazione per lo spazio dei nomi Bus di servizio.

    IssuerKey

    Chiave dell'autorità di certificazione per lo spazio dei nomi Bus di servizio.

    RelativeAddress

    Indirizzo relativo dell'endpoint di inoltro dove sono stati instradati i messaggi sospesi. Questo indirizzo viene visualizzato nella sezione Impostazioni di sospensione messaggio della pagina Route nella scheda Impostazioni di ricezione per l'accordo creato in Passaggio 5: Creare e distribuire la pipeline di ricezione EDI.

    Per questa esercitazione è stato configurato l'accordo per inviare i messaggi sospesi a http://<servicebus_namespace>.servicebus.windows.net/Suspend, pertanto è necessario impostare questo parametro su Sospendi.

    Modalità

    Indicare se l'entità è una coda, un inoltro unidirezionale o un inoltro bidirezionale. Per questa esercitazione, poiché è stato scelto di ricevere messaggi con l'inoltro unidirezionale, è necessario impostare OneWayRelay.

    Per questa esercitazione, per testare la soluzione EDI, aprire un prompt dei comandi, passare alla soluzione in cui è stato compilato il progetto MessageReceiver ed eseguire il comando riportato di seguito:

    MessageReceiver.exe <ServiceBusNamespace> <IssuerName> <IssuerKey> Suspend OneWayRelay
    

    Verrà avviato il servizio di inoltro a cui vengono instradati i messaggi sospesi.

  3. Passare al percorso dove è stato scaricato ed estratto il file SAPIntegration.zip. Dalla cartella InputMessages copiare il file Failure_SampleMessage.edi ed eliminarlo dal percorso FTP specificato nell'accordo EDI. Attendere finché il file non è più visualizzato.

  4. Tornare alla finestra della console MessageReceiver. Tramite questa applicazione console viene visualizzato il messaggio ricevuto in corrispondenza dell'endpoint. Il messaggio viene salvato anche nella cartella \bin\Debug del progetto MessageReceiver.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft