VENDITE: 1-800-867-1389

Amministrare Windows Azure Backup con Windows PowerShell

Pubblicato: febbraio 2012

Aggiornamento: aprile 2014

Si applica a: Windows Server 2008 R2 with SP1, Windows Server 2012

In questa sezione sono incluse informazioni sui cmdlet di Windows PowerShell disponibili per Backup di Microsoft Azure. Per utilizzare i cmdlet di Online Backup (OB), è necessario essere un membro del gruppo Administrators o del gruppo Backup Operators. È possibile visualizzare l'elenco dei cmdlet disponibili tramite il cmdlet seguente:

get-command -module MSOnlineBackup

Per ottenere la Guida per il cmdlet, scaricare file della Guida tramite il cmdlet seguente:

Update-Help –module MSOnlineBackup

È possibile visualizzare informazioni aggiuntive su un cmdlet specifico tramite il seguente cmdlet e specificando il nome di cmdlet:

Get-Help -cmdletname

Nella tabella seguente vengono descritti i cmdlet disponibili di Windows PowerShell per l'utilizzo con Backup di Microsoft Azure. Fare clic sul nome di cmdlet per ulteriori informazioni sul cmdlet.

 

Cmdlet di Windows PowerShell Descrizione

Add-OBFileSpec

Aggiunge l'oggetto OBFileSpec, che specifica gli elementi da includere o escludere da un backup, all'oggetto (OBPolicy) dei criteri di backup. L'oggetto OBFileSpec può includere o escludere più file, cartelle o volumi. L'elenco di elementi da includere può essere definito utilizzando il cmdlet New-OBFileSpec, quindi è possibile aggiornare l'oggetto OBPolicy.

Get-OBAllRecoveryPoints

Ottiene tutti i punti di recupero disponibili. Durante il recupero dopo che il processo di autenticazione è completato, viene visualizzato all'utente un elenco dei punti di recupero per ogni backup eseguito correttamente completato da un server specifico. L'utente può scegliere di ripristinare i dati da un punto di recupero specifico.

Get-OBAlternateBackupServer

Ottiene la matrice di oggetti OBBackupServer. Questa matrice rappresenta tutti i server associati all'account di backup specificato tranne il server locale. Le credenziali valide sono necessarie per ottenere questa matrice.

Get-OBCertificateListFromLocalStore

Ottiene l'elenco di certificati dall'archivio certificati del computer locale. È possibile utilizzare i certificati che il cmdlet restituisce per registrare il computer corrente con Windows Azure Backup tramite il cmdlet Start-OBRegistration.

Get-OBFileSpec

Ottiene l'elenco di oggetti OBFileSpec associati all'oggetto (OBPolicy) dei criteri di backup specificato. Gli oggetti OBFileSpec definiscono quali elementi verranno inclusi o esclusi dai backup creati tramite i criteri di backup. Utilizzare i cmdlet New-OBFileSpec e Add-OBFileSpec per definire e applicare le modifiche ai criteri di backup.

Get-OBJob

Ottiene un elenco di operazioni da un server come oggetti OBJob.

Get-OBMachineSetting

Ottiene l'oggetto OBMachineSetting per il server. Questo oggetto contiene le impostazioni delle proprietà del server, incluse le impostazioni del server proxy utilizzate dal backup online per l'accesso a Internet, le impostazioni di limitazione della larghezza di banda e la passphrase di crittografia che sarà necessaria per decrittografare i file durante il recupero in un altro server.

Get-OBMachineUsage

Ottiene la quantità di spazio di archiviazione utilizzato da Backup di Microsoft Azure per i dati di cui viene eseguito il backup da questo server. Questi rappresentano i dati disponibili in tutti i punti recuperabili.

Get-OBNotification

Ottiene la matrice di oggetti OBNotification per il server. L'oggetto OBNotification contiene i dettagli seguenti relativi alla notifica.

  1. Categoria di notifica

  2. Tipo di notifica

  3. Ora di generazione della notifica

  4. Codici di errore per descrizioni lunghe e brevi

  5. Parametri dei messaggi di errore

Se un server non è registrato con il servizio di backup online, il registro eventi non viene cancellato. Può restituire le notifiche generate da una registrazione precedente se un server è registrato con il server di backup online. Tuttavia, se Agente di backup di Azure viene disinstallato completamente dal server, i registri eventi vengono eliminati.

Get-OBPolicy

Ottiene i criteri di backup correnti impostati per il server, inclusi i dettagli sulla pianificazione dei backup, i file inclusi nel backup e i criteri di conservazione. Se si utilizza il parametro Editable, quando vengono apportate modifiche, i criteri aggiornati devono essere impostati come criteri correnti tramite il cmdlet Set-OBPolicy.

Get-OBRecoverableItem

Ottiene l'elenco degli oggetti OBRecoverableItem associati all'oggetto (OBServer) del server di backup online specificato. Gli oggetti OBRecoverableItem definiscono gli elementi che verranno recuperati dall'elenco di elementi di backup.

Get-OBRecoverableSource

Ottiene l'elenco di origini dati che sono recuperabili da questo server o dall'oggetto OBBackupServer specificato. Questo elenco viene utilizzato per ottenere un recupero a livello di elemento.

Get-OBRecoveryService

Ottiene l'elenco di insiemi di credenziali per il backup disponibili.

Get-RetentionPolicy

Ottiene i criteri di conservazione correnti per i backup dall'oggetto (OBPolicy) dei criteri di backup. I criteri di conservazione consentono di impostare il numero di giorni di conservazione su uno dei valori seguenti: 7, 15, 30.

Get-OBSchedule

Ottiene la pianificazione corrente per i backup dall'oggetto (OBPolicy) dei criteri di backup. I backup vengono eseguiti negli orari specificati nella pianificazione. Per modificare la pianificazione, utilizzare il cmdlet Set-OBSchedule.

New-OBFileSpec

Crea un nuovo oggetto OBFileSpec basato sui parametri specificati. L'oggetto OBFileSpec definisce gli elementi che verranno inclusi o esclusi dai backup.

Possono essere inclusi o esclusi più file, cartelle o volumi. I percorsi dei volumi possono essere specificati utilizzando le lettere delle unità dei volumi, i punti di montaggio dei volumi o i nomi dei volumi basati sul GUID. Se è stato specificato il nome di un volume basato sul GUID, deve essere terminato con una barra rovesciata (\). Il carattere jolly (*) può essere utilizzato nel nome file quando si specifica un percorso di un file o quando si specifica un tipo di file da includere o escludere.

È possibile specificare gli elementi nell'oggetto OBFileSpec come ricorsivi (includere l'elemento e tutti i relativi elementi subordinati nella struttura di file) o non ricorsivi (includere solo l'elemento).

New-OBPagingContext

Crea un nuovo oggetto OBPagingContext utilizzato nel cmdlet Get-OBRecoverableItem per abilitare la ricerca e l'esplorazione degli elementi recuperabili impaginati. Se viene fornito l'oggetto OBPagingContext, si ripristinano in modo intelligente le cartelle e i file impaginati nella cartella di destinazione.

Questo cmdlet deve essere chiamato solo una volta durante una sessione e l'oggetto OBPagingContext verrà automaticamente aggiornato durante la ricerca e l'esplorazione in cartelle diverse. Se l'oggetto OBPagingContext non viene fornito con il cmdlet Get-OBRecoverableItem, il cmdlet verrà impaginato ripetutamente durante il processo per ripristinare e restituire tutti gli elementi elencati in modo ricorsivo nella cartella.

Se viene fornito l'oggetto OBPagingContext, rieseguendo lo stesso cmdlet viene restituita la seconda pagina, la terza pagina e così via finché non viene ripristinata l'ultima pagina.

New-OBPolicy

Crea un nuovo oggetto vuoto (OBPolicy) dei criteri di backup. Vengono utilizzati altri cmdlet per definire quali elementi verranno inclusi o esclusi nei backup, quando i backup verranno eseguiti e dove essi verranno archiviati. Quando sono stati configurati i criteri, utilizzare il cmdlet Set-OBPolicy per utilizzarli attivamente per i backup pianificati.

New-OBRecoveryOption

Specifica le opzioni di recupero che verranno applicate a tutti gli elementi recuperabili. Questi includono il percorso di destinazione del recupero, un flag overwrite se l'oggetto esiste già e le impostazioni di sicurezza per l'oggetto. Se l'opzione di recupero non è stata specificata, durante il recupero vengono utilizzate le impostazioni predefinite seguenti:

  1. Ripristina il percorso originale

  2. Crea copie in caso di conflitto

  3. Ripristina ACL dei file

New-OBRetentionPolicy

Crea un nuovo oggetto OBRetentionPolicy, che specifica il numero di giorni di conservazione degli elementi di cui è stato eseguito il backup. I giorni di conservazione devono essere impostati su 7, 15 o 30. Non sono supportati altri numeri interi.

New-OBSchedule

Crea un nuovo oggetto OBSchedule, che specifica quando il backup deve verificarsi in termini di giorni della settimana e di orari del giorno. Se non diversamente specificato, il backup è pianificato alle 9.00 ogni domenica.

Remove-OBFileSpec

Rimuove l'elenco di elementi da includere o escludere da un backup (come specificato dall'oggetto OBFileSpec) dall'oggetto (OBPolicy) dei criteri di backup. Per rimuovere l'elenco di specifiche dei file dai criteri di backup, l'oggetto OBPolicy deve essere in modalità di modifica. Per attivare per l'oggetto OBPolicy la modalità di modifica relativamente ai criteri impostati come criteri di backup pianificato, utilizzare il cmdlet Get-OBPolicy con il parametro Editable. Il cmdlet New-OBPolicy crea un nuovo oggetto OBPolicy già nella modalità di modifica.

Remove-OBPolicy

Rimuove l'oggetto (OBPolicy) dei criteri di backup attualmente impostato. Consente di arrestare i backup giornalieri pianificati esistenti. Se è stato specificato il parametro DeleteBackup, vengono eliminati i dati di cui è stato eseguito il backup in base a questi criteri nel server di backup online. Se il parametro DeleteBackup non è stato specificato, i backup esistenti vengono conservati in base ai criteri di conservazione attivi quando è stato creato il backup.

Set-OBMachineSetting

Imposta un oggetto OBMachineSetting per il server che include le impostazioni del server proxy per l'accesso a Internet, le impostazioni di limitazione della larghezza di banda della rete e la passphrase di crittografia necessaria per decrittografare i file durante il recupero in un altro server.

Set-OBPolicy

Imposta l'oggetto OBPolicy come criteri di backup che verranno utilizzati per i backup pianificati.

Set-OBRetentionPolicy

Imposta i criteri di conservazione per l'oggetto (OBPolicy) dei criteri di backup. I giorni di conservazione consentiti per l'oggetto OBRetentionPolicy sono 7, 15 o 30.

Set-OBSchedule

Imposta l'oggetto OBSchedule (che include i giorni della settimana e gli orari del giorno per creare backup giornalieri) per l'oggetto (OBPolicy) dei criteri di backup.

Start-OBBackup

Avvia un'operazione di backup unico. Impostare il parametro Policy per specificare le impostazioni per il backup.

Start-OBRecovery

Recupera la matrice di oggetti OBRecoverableItem con le opzioni di recupero specificate nell'oggetto OBRecoverableOptions. Se non è stata specificata alcuna opzione di recupero, vengono utilizzate le opzioni predefinite seguenti:

  1. Ripristina il percorso originale

  2. Crea copie in caso di conflitto

  3. Ripristina ACL dei file

Se si sta eseguendo il recupero su server alternativo, è necessario specificare gli oggetti passphrase di crittografia e credenziali per eseguire il recupero. Durante un recupero su server alternativo, tramite questo cmdlet viene visualizzato un messaggio di errore se l'oggetto OBRecoverableOptions non è specificato poiché non è disponibile una posizione originale predefinita durante il recupero da un altro server.

Start-OBRegistration

Registra il server con l'insieme di credenziali per il backup utilizzando il certificato specificato.

Stop-OBJob

Arresta un processo di backup o recupero attualmente in esecuzione.

Rename-OBVolume

Utilizzato per eseguire il mapping di un volume di cui è stato eseguito il backup al nuovo nome.

New-OBRecoverableItem

Crea un nuovo elemento OBRecoverable con un percorso relativo specificato. Questo percorso del file verrà utilizzato per recuperare l'elemento del file da un punto di recupero.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft