VENDITE: 1-800-867-1389

Aggiungere o eliminare endpoint

Aggiornamento: settembre 2014

Gestione traffico di Windows Azure

  1. Nel riquadro di Gestione traffico nel portale di gestione individuare il profilo di Gestione traffico in cui sono contenute le impostazioni degli endpoint che si desidera modificare, quindi fare clic sulla freccia a destra del nome del profilo. Verrà aperta la pagina delle impostazioni per il profilo.

  2. Nella parte superiore della pagina fare clic su Endpoint per visualizzare gli endpoint che fanno già parte della configurazione.

  3. Nella parte inferiore della pagina fare clic sul pulsante di aggiunta per accedere alla pagina che consente di aggiungere endpoint del servizio. Per impostazione predefinita, nella sezione della pagina relativa gli endpoint del servizio sono elencati i servizi cloud.

  4. Per i servizi cloud, selezionare nell'elenco quelli che si desidera abilitare come endpoint per il profilo specificato. Se si cancella il nome del servizio cloud, questo viene rimosso dall'elenco degli endpoint.

  5. Per i siti Web fare clic sull'elenco a discesa Tipo di servizio e selezionare Sito Web.

  6. Selezionare i siti Web nell'elenco e aggiungerli come endpoint per il profilo. Se si cancella il nome del sito Web, questo viene rimosso dall'elenco degli endpoint. È possibile selezionare solo un sito Web per ogni data center (noto anche come area) di Azure. Se si seleziona un sito Web in un data center che ospita più siti Web, una volta selezionato il primo, non è più possibile selezionare gli altri siti Web dello stesso data center. Vengono elencati solo i siti Web standard.

  7. Dopo aver selezionato gli endpoint per questo profilo, fare clic sul segno di spunta in basso a destra per salvare le modifiche.

Non è possibile aggiungere i percorsi esterni o i profili di Gestione traffico come endpoint mediante il portale di gestione. Si deve usare l'API REST (vedere Creare la definizione) o Windows PowerShell (vedere Add-AzureTrafficManagerEndpoint).

I siti Web di Azure forniscono già la funzionalità di bilanciamento del carico Round robin e failover per i siti Web all'interno di un data center, indipendentemente dalla modalità del sito Web. Gestione traffico consente di specificare il bilanciamento del carico Round robin e failover per i siti Web in data center diversi.

WarningAvviso
Se si usa il metodo di bilanciamento del carico Failover, dopo aver aggiunto o rimosso un endpoint, assicurarsi di regolare l'elenco di priorità del failover nella pagina di configurazione per riflettere l'ordine di failover desiderato per la configurazione. Per altre informazioni, vedere Configurare il bilanciamento del carico di failover.

  1. Nel riquadro di Gestione traffico nel portale di gestione individuare il profilo di Gestione traffico in cui sono contenute le impostazioni degli endpoint che si desidera modificare, quindi fare clic sulla freccia a destra del nome del profilo. Verrà aperta la pagina delle impostazioni per il profilo.

  2. Nella parte superiore della pagina fare clic su Endpoint per visualizzare gli endpoint che fanno già parte della configurazione.

  3. Nella pagina Endpoint fare clic sul nome dell'endpoint che si desidera eliminare dal profilo.

  4. Nella parte inferiore della pagina fare clic sul pulsante per l'eliminazione.

Non è possibile eliminare i percorsi esterni o i profili di Gestione traffico come endpoint mediante il portale di gestione. È necessario usare Windows PowerShell. Per altre informazioni, vedere Remove-AzureTrafficManagerEndpoint.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft