VENDITE: 1-800-867-1389

Elimina distribuzione

Aggiornamento: aprile 2014

Tramite l'operazione asincrona Delete Deployment viene eliminata la distribuzione specificata.

La richiesta di Delete Deployment può essere specificata come indicato di seguito. Sostituire <subscription-id> con l'ID sottoscrizione, <cloudservice-name> con il nome del servizio, <deployment-slot> con staging o production e <deployment-name> con il nome della distribuzione.

 

Metodo URI della richiesta

DELETE

https://management.core.windows.net/<subscription-id>/services/hostedservices/<cloudservice-name>/deploymentslots/<deployment-slot>

DELETE

https://management.core.windows.net/<subscription-id>/services/hostedservices/<cloudservice-name>/deployments/<deployment-name>

È necessario verificare che la richiesta effettuata al servizio di gestione sia sicura. Per altri dettagli, vedere Autenticazione di richieste di gestione dei servizi.

 

Parametro URI Descrizione

comp=media

Facoltativo. Specifica che anche il disco del sistema operativo, i dischi dati associati e i BLOB di origine per i dischi devono essere eliminati dall'archiviazione.

Il parametro comp=media è disponibile solo se si utilizza la versione 2013-08-01 e successiva.

Nella tabella seguente vengono descritte le intestazioni delle richieste.

 

Intestazione della richiesta Descrizione

x-ms-version

Obbligatorio. Specifica la versione dell'operazione da utilizzare per questa richiesta. Questa intestazione deve essere impostata su 01.10.09 o una versione successiva. Per altre informazioni sulle intestazioni di controllo delle versioni, vedere Controllo delle versioni di gestione del servizio.

Nella risposta sono inclusi un codice di stato HTTP e un set di intestazioni per la risposta.

Un'operazione completata correttamente restituisce il codice di stato 200 (OK). Per informazioni sui codici di stato, vedere Codici di stato e di errore relativi alla gestione dei servizi.

Nella risposta per questa operazione sono incluse le intestazioni riportate di seguito; inoltre, possono essere incluse intestazioni HTTP standard aggiuntive. Tutte le intestazioni standard sono conformi alla specifica del protocollo HTTP/1.1.

 

Intestazione della risposta Descrizione

x-ms-request-id

Valore che identifica in modo univoco una richiesta effettuata nel servizio di gestione. Per un'operazione asincrona, è possibile chiamare Ottenere lo stato delle operazioni con il valore dell'intestazione per determinare se l'operazione è stata completata, ha avuto esito negativo o è ancora in corso.

Se la distribuzione in fase di eliminazione utilizza un indirizzo IP riservato, tale indirizzo continua a essere riservato anche per la sottoscrizione dell'utente. Per l'indirizzo IP riservato non utilizzato è previsto un addebito. Per altre informazioni, vedere Dettagli prezzi degli indirizzi IP riservati. Per eliminare un indirizzo IP riservato non più necessario, utilizzare Delete Reserved IP Address.

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft