VENDITE: 1-800-867-1389

Delega dell'accesso con una firma di accesso condiviso

Aggiornamento: novembre 2013

Una firma di accesso condiviso è un URI che concede diritti di accesso limitati a contenitori, Blob, code e tabelle. È possibile fornire una firma di accesso condiviso ai client che non si ritengono sufficientemente attendibili per fornire loro la chiave dell'account di archiviazione, ma che si desidera delegare loro l'accesso a certe risorse dell'account di archiviazione. Distribuendo l'URI di una firma di accesso condiviso a questi client, è possibile concedere loro l'accesso a una risorsa per un determinato periodo di tempo e con un set specificato di autorizzazioni.

Con una firma di accesso condiviso è possibile concedere le seguenti operazioni a un client che possiede la firma:

  • Lettura e scrittura del contenuto di Blob di pagine o in blocchi, elenchi di blocchi, proprietà e metadati

  • Eliminazione, impostazione di lease e creazione di uno snapshot di un Blob

  • Elenco dei Blob in un contenitore

  • Aggiunta, rimozione, aggiornamento ed eliminazione dei messaggi in coda (versione 2012-02-12 e successive)

  • Recupero dei metadati della coda, incluso il conteggio messaggi (versione 2012-02-12 e successive)

  • Esecuzione di query, aggiunta, aggiornamento, eliminazione e upserting delle entità tabella (versione 2012-02-12 e successive)

  • Copia da un BLOB a un altro utilizzando lo stesso account (versione 2013-08-15 e successive)

I parametri di query dell'URI della firma di accesso condiviso incorporano tutte le informazioni necessarie per concedere l'accesso controllato a una risorsa di archiviazione. I parametri di query dell'URI consentono di specificare il periodo di validità della firma di accesso condiviso, le autorizzazioni concesse, la risorsa che deve essere resa disponibile e la firma che i servizi di archiviazione devono utilizzare per autenticare la richiesta. Per informazioni dettagliate sulla creazione della firma di accesso condiviso, vedere Creazione dell'URI di una firma di accesso condiviso. Per esempi di firme di accesso condiviso, vedere Esempi di firme di accesso condiviso.

L'URI della firma di accesso condiviso può inoltre fare riferimento a criteri di accesso archiviati che offrono un livello di controllo aggiuntivo su un set di firme, inclusa la possibilità di modificare o revocare l'accesso alla risorsa qualora diventi necessario. Per altre informazioni sui criteri di accesso archiviati, vedere Definizione dei criteri di accesso archiviati (API REST) e Utilizzare un criterio di accesso archiviato.

Vedere anche

Il documento è risultato utile?
(1500 caratteri rimanenti)
Grazie per i commenti inviati.
Mostra:
© 2014 Microsoft