Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Il presente articolo è stato tradotto automaticamente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale

Classe RegistryPermission

Consente di controllare la capacità di accedere alle variabili del Registro di sistema. Questa classe non può essere ereditata.

System.Object
  System.Security.CodeAccessPermission
    System.Security.Permissions.RegistryPermission

Spazio dei nomi:  System.Security.Permissions
Assembly:  mscorlib (in mscorlib.dll)

[SerializableAttribute]
[ComVisibleAttribute(true)]
public sealed class RegistryPermission : CodeAccessPermission, 
	IUnrestrictedPermission

Il tipo RegistryPermission espone i seguenti membri.

  NomeDescrizione
Metodo pubblicoRegistryPermission(PermissionState)Inizializza una nuova istanza della classe RegistryPermission a cui sia associata un'autorizzazione con o senza restrizioni, come specificato.
Metodo pubblicoRegistryPermission(RegistryPermissionAccess, String)Inizializza una nuova istanza della classe RegistryPermission con l'accesso specificato alle variabili del Registro di sistema indicate.
Metodo pubblicoRegistryPermission(RegistryPermissionAccess, AccessControlActions, String)Inizializza una nuova istanza della classe RegistryPermission con l'accesso specificato alle variabili del Registro di sistema specificate e i diritti di accesso specificati alle informazioni di controllo del Registro di sistema.
In alto

  NomeDescrizione
Metodo pubblicoAddPathList(RegistryPermissionAccess, String)Consente di aggiungere allo stato esistente dell'autorizzazione l'accesso alle variabili del Registro di sistema specificate.
Metodo pubblicoAddPathList(RegistryPermissionAccess, AccessControlActions, String)Consente di aggiungere allo stato esistente dell'autorizzazione l'accesso alle variabili del Registro di sistema specificate, specificando l'accesso all'autorizzazione del Registro di sistema e le azioni di controllo dell'accesso.
Metodo pubblicoAssertDichiara che il codice chiamante può accedere alla risorsa protetta da una richiesta di autorizzazione attraverso il codice che chiama questo metodo anche se ai chiamanti nella posizione più elevata nello stack non è concessa l'autorizzazione ad accedere alla risorsa. Se si utilizza Assert è possibile creare problemi di sicurezza. (Ereditato da CodeAccessPermission)
Metodo pubblicoCopyCreata e restituisce una copia identica dell'autorizzazione corrente. (Esegue l'override di CodeAccessPermission.Copy()).
Metodo pubblicoDemandForza una SecurityException in fase di esecuzione se ai chiamanti nella parte superiore dello stack di chiamate non sono concesse le autorizzazioni specificate dall'istanza corrente. (Ereditato da CodeAccessPermission)
Metodo pubblicoDeny Obsoleta. Impedisce ai chiamanti in posizione più elevata nello stack di chiamate di utilizzare il codice che chiama questo metodo per accedere alla risorsa specificata dall'istanza corrente. (Ereditato da CodeAccessPermission)
Metodo pubblicoEqualsDetermina se l'oggetto CodeAccessPermission specificato è uguale all'oggetto CodeAccessPermission corrente. (Ereditato da CodeAccessPermission)
Metodo pubblicoFromXmlRicostruisce un'autorizzazione con uno stato specificato da una codifica XML. (Esegue l'override di CodeAccessPermission.FromXml(SecurityElement)).
Metodo pubblicoGetHashCodeOttiene un codice hash per l'oggetto CodeAccessPermission adatto per l'uso in algoritmi hash e in strutture di dati, come una tabella hash. (Ereditato da CodeAccessPermission)
Metodo pubblicoGetPathListOttiene i percorsi per tutte le variabili del Registro di sistema con l’oggetto RegistryPermissionAccess specificato.
Metodo pubblicoGetType Ottiene il Type dell'istanza corrente. (Ereditato da Object)
Metodo pubblicoIntersectCrea e restituisce un'autorizzazione che è l'intersezione tra l'autorizzazione corrente e l'autorizzazione specificata. (Esegue l'override di CodeAccessPermission.Intersect(IPermission)).
Metodo pubblicoIsSubsetOfDetermina se l'autorizzazione corrente è un sottoinsieme dell'autorizzazione specificata. (Esegue l'override di CodeAccessPermission.IsSubsetOf(IPermission)).
Metodo pubblicoIsUnrestrictedRestituisce un valore che indica se l'autorizzazione corrente è senza restrizioni.
Metodo pubblicoPermitOnlyImpedisce ai chiamanti in posizione più elevata nello stack di chiamate di utilizzare il codice che chiama questo metodo per accedere a tutte le risorse ad eccezione della risorsa specificata dall'istanza corrente. (Ereditato da CodeAccessPermission)
Metodo pubblicoSetPathListImposta un nuovo accesso per i nomi specificati delle variabili del Registro di sistema allo stato esistente dell'autorizzazione.
Metodo pubblicoToStringCrea e restituisce una rappresentazione in forma di stringa dell'oggetto di autorizzazione corrente. (Ereditato da CodeAccessPermission)
Metodo pubblicoToXmlConsente di creare una codifica XML dell'autorizzazione e del relativo stato corrente. (Esegue l'override di CodeAccessPermission.ToXml()).
Metodo pubblicoUnionCrea un'autorizzazione che è l'unione dell'autorizzazione corrente e dell'autorizzazione specificata. (Esegue l'override di CodeAccessPermission.Union(IPermission)).
In alto

RegistryPermission descrive le operazioni protette sulle variabili del Registro di sistema. Le variabili del Registro di sistema non devono essere memorizzate in posizioni di memoria accessibili da codice senza RegistryPermission. Se passato a un chiamante non attendibile, è possibile che l'oggetto venga utilizzato in modo errato.

I tipi di accesso al Registro di sistema consentiti sono definiti da RegistryPermissionAccess. Per utilizzare più tipi di accesso, è possibile combinarli utilizzando l'operazione OR bit per bit come illustrato nel codice di esempio che segue.

L'autorizzazione del Registro di sistema è definita in termini di percorsi assoluti canonici; le verifiche devono essere sempre eseguite con nomi di percorsi canonici. L'accesso alla chiave implica l'accesso a tutti i valori e le variabili associati.

NotaNota

Nelle versioni di .NET Framework precedenti a .NET Framework 4 è possibile utilizzare il metodo CodeAccessPermission.Deny per impedire l'accesso accidentale alle risorse di sistema da parte di codice attendibile. Deny è ora obsoleto e l'accesso alle risorse è determinato solamente dal set di autorizzazioni concesse per un assembly. Per limitare l'accesso ai file, è necessario eseguire codice parzialmente attendibile in una sandbox e assegnare a quest'ultima le autorizzazioni solo a risorse a cui il codice può accedere. Per informazioni sull'esecuzione di un'applicazione in una sandbox, vedere Procedura: eseguire codice parzialmente attendibile in un oggetto sandbox.

.NET Framework

Supportato in: 4.5.2, 4.5.1, 4.5, 4, 3.5, 3.0, 2.0, 1.1, 1.0

.NET Framework Client Profile

Supportato in: 4, 3.5 SP1

Windows Phone 8.1, Windows Phone 8, Windows 8.1, Windows Server 2012 R2, Windows 8, Windows Server 2012, Windows 7, Windows Vista SP2, Windows Server 2008 (ruoli di base del server non supportati), Windows Server 2008 R2 (ruoli di base del server supportati con SP1 o versione successiva, Itanium non supportato)

.NET Framework non supporta tutte le versioni di ciascuna piattaforma. Per un elenco delle versioni supportate, vedere Requisiti di sistema di .NET Framework.

Qualsiasi membro static (Shared in Visual Basic) pubblico di questo tipo è thread-safe. I membri di istanza non sono garantiti come thread-safe.

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft