Esporta (0) Stampa
Espandi tutto
Il presente articolo è stato tradotto automaticamente. Passare il puntatore sulle frasi nell'articolo per visualizzare il testo originale. Ulteriori informazioni.
Traduzione
Originale

Modellazione dell'applicazione

Per assicurarsi che l'applicazione soddisfi i requisiti utente, si può utilizzare Visual Studio Ultimate per comprendere il codice e per modellare l'applicazione. Utilizzando Visual Studio Ultimate è possibile visualizzare il codice per comprenderne la struttura, le relazioni e il comportamento più facilmente.

È possibile creare modelli a differenti livelli di dettaglio e tenere traccia di requisiti, attività, test case, bug, o altri tipi di lavoro associati ai modelli connettendo gli elementi del modello agli elementi di lavoro di Team Foundation Server e al piano di sviluppo. È possibile eseguire queste attività durante il ciclo di vita dell'applicazione durante il processo di sviluppo. Vedere Novità relative agli strumenti di modellazione in Visual Studio 2013 e Panoramica dello scenario: modificare la progettazione mediante visualizzazione e modellazione.

Visualizzare il codice:

  • Eseguire il mapping delle relazioni tra le parti di codice che si stanno esplorando.

  • Vedere l'organizzazione e le dipendenze tra assembly, spazi dei nomi, classi, metodi e così via, creando dei grafici di dipendenze dal codice.

  • Vedere la sequenza di messaggi in un metodo generando dei diagrammi di sequenza dal codice.

  • Vedere la struttura e i membri di classe per un progetto specifico creando dei diagrammi classi dal codice.

  • Trovare conflitti tra il codice e la progettazione creando diagrammi livello per convalidare il codice.

Descrivere e comunicare i requisiti utente:

  • Chiarire le storie utente, le regole business e gli altri requisiti e assicurarne la coerenza creando diagrammi UML come diagrammi use case, diagrammi attività e diagrammi classi.

Definire l'architettura:

  • Modellare la struttura a larga scala del sistema software e i modelli di progettazione creando diagrammi componente UML, diagrammi classi e diagrammi sequenza.

  • Definire e attivare i vincoli sulle dipendenze tra i componenti del codice creando diagrammi livello.

Convalidare il sistema con i requisiti e la progettazione desiderata:

  • Definire i test di accettazione o di sistema in base ai modelli di requisiti. In tal modo si crea una stretta relazione tra i test e i requisiti degli utenti e si facilita l'aggiornamento del sistema al mutare di questi ultimi.

  • Convalida di dipendenze di codice ai diagrammi livello che descrivono l'architettura desiderata e impedire le modifiche che potrebbero essere in conflitto con la progettazione.

Condividere modelli, diagrammi e grafici utilizzando il Controllo della versione di Team Foundation:

  • Inserire grafici di dipendenze, progetti di modello, diagrammi UML e diagrammi livello nel Controllo della versione di Team Foundation per poterli condividere.

Se sono presenti più utenti che lavorano con questi elementi nel controllo della versione di Team Foundation, utilizzare le seguenti linee guida per evitare problemi di controllo della versione:

Generare o configurare parti dell'applicazione da UML o da linguaggi specifici di dominio:

  • Rendere il progetto più sensibile alle modifiche dei requisiti e più facile da variare attraverso una linea di prodotti.

Personalizzare modelli e diagrammi:

  • Adattare i modelli alle modalità di utilizzo previste dal progetto definendo proprietà aggiuntive per gli elementi UML, vincoli di convalida per assicurare la conformità dei modelli alle regole business, nonché comandi di menu ed elementi della casella degli strumenti aggiuntivi.

  • Creare i propri linguaggi specifici di dominio.

Tipo di modello e utilizzi tipici

Grafico dipendenze

I grafici dipendenze consentono di visualizzare l'organizzazione e le relazioni nel codice.

Utilizzi tipici:

  • Esaminare il codice programma in modo che sia possibile comprendere la struttura e le relative dipendenze, come aggiornarla e stimare il costo delle modifiche proposte.

Vedere:

Diagramma livello

Un diagramma livello consente di definire la struttura di un'applicazione come un set di livelli o di blocchi con dipendenze esplicite. È possibile eseguire la convalida per individuare i conflitti tra le dipendenze nel codice e le dipendenze descritte in un diagramma livello.

Utilizzi tipici:

  • Stabilizzazione della struttura dell'applicazione a fronte delle numerose modifiche apportate durante il suo ciclo di vita.

  • Individuare i conflitti non di dipendenza non intenzionali prima di apportare le modifiche al codice.

Vedere:

Modello UML

Un modello UML include varie visualizzazioni, quali i diagrammi classi, componente, caso di utilizzo, attività e sequenza. È possibile personalizzare il modello UML per adattarlo al dominio dell'applicazione. Ad esempio, è possibile allegare tag, informazioni aggiuntive e vincoli agli elementi del modello. È anche possibile definire strumenti da utilizzare con i modelli. Vedere Sviluppo di modelli per la progettazione software.

Utilizzi tipici:

  • Descrizione dei requisiti e della progettazione. Il modello UML può essere rapidamente applicato allo sviluppo di qualsiasi applicazione. Vedere Utilizzo di modelli nel processo di sviluppo.

  • Generazione o configurazione di test o di parti di un'applicazione. Per personalizzare la notazione e per sviluppare i modelli della generazione o l'applicazione configurabile è necessario eseguire una serie di operazioni. Vedere Generazione e configurazione dell'applicazione dai modelli.

  • Descrizione generale e generazione o configurazione del codice in progetti di ridotte dimensioni.

Diagramma sequenza basato sul codice

I diagrammi sequenza che è possibile generare in base al codice .NET offrono una rappresentazione grafica del modo in cui il codice implementa un metodo.

Utilizzi tipici:

  • Comprensione e analisi del codice programma.

Vedere:

Linguaggio specifico di dominio (DSL)

Un modello DSL è una notazione progettata per uno scopo specifico. In Visual Studio, è in genere grafica.

Utilizzi tipici:

  • Generazione o configurazione di parti dell'applicazione. Per sviluppare la notazione e gli strumenti è necessario eseguire una serie di operazioni. Il risultato potrebbe essere più appropriato per il dominio in uso rispetto a una personalizzazione UML.

  • Grandi progetti o linee di prodotti in cui l'investimento nello sviluppo di DSL e dei relativi strumenti è giustificato dalla possibilità di riutilizzo in più progetti.

Vedere:

Aggiunte alla community

AGGIUNGI
Mostra:
© 2014 Microsoft